Wishlist0Item(s)

Accedi o Registrati
per accedere alla tua wishlist.

Carrello0Item(s)

Accedi o Registrati
per procedere con il tuo ordine.

Il prodotto è stato aggiunto al carrello.

Ales&Co 2020: cosa ha funzionato nell’anno del Covid-19

Le ultime settimane di dicembre sono sempre dedicate ai bilanci e in un anno come il 2020 è ancora più importante fare il punto sulle 5 cose che hanno funzionato di più per prepararsi con ancora più attenzione e grinta al 2021.

soundwave ipa siren craft brew

Best Sellers: India Pale Ale.
Anche nel 2020, la sete di luppolo non si è placata. Senza dubbio i prodotti più venduti ed apprezzati dell’anno sono state le IPA in tutte le declinazioni dello stile. Dalla più che celebre Punk IPA di BrewDog all’amaro graffiante di Stone IPA, passando per l’eleganza british di Hoppiness di Moor e all’equilibrio fruttato di Soundwave di Siren. Particolarmente apprezzata anche la morbidezza delle IPA in stile New England come Hazy Jane di BrewDog e Whirl Domination di To Øl. Un Trend confermato anche dal successo di nuovi birrifici come Polly’s Brew apprezzato per le sue birre dalla luppolatura massiccia.

Mixed pack moor

Best Sellers: Mixed Pack
In un momento in cui siamo saldamente ancorati nelle nostre case, i Mixed Pack sono stati un’occasione per viaggiare con il bicchiere alla scoperta di birrifici, stili e territori. Ogni Mixed Pack è composto da 4 o 6 birre diverse scelte tra la core-line dei diversi birrifici: BrewDog, Stone Brewing, To Øl, Wild Beer, Fourpure, Siren, Moor e Overworks.

Trend: Easy Drinking
Numeri (di Ales&Co) alla mano, chi ha bevuto birra artigianale ha ricercato bevute dissetanti, pulite e dalla gradazione alcolica contenuta, sotto i 5% abv. Lo stile più apprezzato restano le Session IPA, tra cui emergono Dead Pony Club di BrewDog e Hemisphere di Fourpure, ma si distinguono anche Gaffel Kolsch, che colpisce per l’equilibrio delle parti e l’amaro delicato, e le bevute a tendenza sour come Calypso, Dry-hopped Berliner Weisse di Siren.

Formato: la lattina
Nell’anno in cui il consumo di birra si è spostato a casa e molti hanno fatto ricorso ai servizi di delivery e asporto, il formato in lattina ha trovato spazio ed è stato accolto con sempre più entusiasmo da distributori, locali e consumatori grazie alle sue caratteristiche. La lattina ha spesso avuto una pessima reputazione, oggi invece si rivela il formato ideale per mantenere al meglio le caratteristiche sensoriali del prodotto. Protegge perfettamente dalla luce ed è una barriera anti ossigeno, inoltre ha un peso ed un ingombro più contenuto rispetto alla bottiglia, caratteristiche fondamentali in uno scenario in cui il trasporto è parte integrante del servizio al cliente. È importante considerare anche l’impatto ambientale della lattina il cui alluminio è riciclabile al 100%. In fondo l’unica cosa che conta è che una birra eccezionale in lattina sarà sempre in condizioni perfette. 

Lattine Core Line BrewDog

L’importanza di comunicare online:
In un anno in cui ci è stato chiesto di restare fisicamente lontani, la rete ci ha permesso di creare interazioni e di mantenere vive le relazioni. È proprio in quest’ottica che nella primavera 2020, abbiamo lanciato il nuovo sito. Una piattaforma e-commerce dedicata agli operatori professionali, distributori, operatori del settore ho.re.ca e punti vendita al dettaglio che possono accedere al catalogo, consultare il listino, le disponibilità e le scadenze aggiornate ed inviare il proprio ordine. Il sito offre anche una piccola sezione e-commerce per i clienti privati più curiosi e alla ricerca di una finestra sul panorama craft internazionale. 

Il 2020 è stato senza dubbio un anno fuori dall’ordinario che ha disatteso qualsiasi previsione, ne usciamo più consapevoli dei mezzi a nostra disposizione e con una rete ancora più grande di cui fare tesoro nel corso del 2021. 
Happy New Year!
#highwaytoale