Home NEWS News from breweries

News from breweries

Meantime al Salone del Mobile e Degustazione Yakima Red

News from breweries
Wednesday, 13 April 2011 18:26
x

designjunctionMeantime_Logo

In questi giorni a Milano si svolge uno dei più importanti eventi legati al mondo del design e dell'arredamento. Nell'ambito del Salone del Mobile 2011 uno spazio denominato Designjunction sarà dedicato al design anglosassone. Questo spazio, organizzato dal Consolato Generale Britannico di Milano, UK Trade & Investment e con il media partner Icon Magazine, vedrà la presenza dei più importanti marchi del settore - Anglepoise, Anything, Benchmark,Channels, Innermost, Melin Tregwynt, Modus, Race, Roll & Hill, + Stone, Wedgwood - e sarà curato dal famoso british designer Michael Sodeau all'interno dell'Headquarters Ermenegildo Zegna.

zengaspace2

Per celebrare l'apertura di questo spazio è stato organizzato un party al quale saranno presenti le birre di Meantime: Yakima Red, London Pale Ale, Wheat Beer, Meantime Ipa. La scelta degli organizzatori di avere le birre di Meantime per questo evento sottolinea quanto la birra sia uno dei prodotti più importanti per rappresentare il Regno Unito e le sue eccellenze. 

Parlando di design e di Meantime non possiamo non parlare in particolare dell'ultimo sforzo del birrificio londinese, la Yakima Red, che abbiamo degustato e qui vi raccontiamo. Come già descritto qualche tempo fa, questa birra è stata disegnata, è il caso di dire, per presentare le capacità espressive dei luppoli americani e per celebrare l'arrivo in terra londinese del nuovo birraio Peter Schmidt che per lungo tempo ha lavorato proprio dall'altra parte dell'oceano. 

Scontornata

Un disegno molto ben costruito! La Yakima Red nel bicchiere si presenta di un bellissimo colore ambrato carico, con riflessi radica/aranciati, quasi rubino e buona schiuma. Il naso è giocato soprattutto sulle note dei luppoli, molto fresco, agrumato, floreale, un po' resinoso, con leggere sensazioni di caramello, di tostato e frutta secca. La bocca è estremamente scarica nel corpo, decisamente watery, molto inglese, poco segnata dalle note di caramello dei malti, ma profumata, giustamente amara nel finale e molto asciutta, elemento che la rende scorrevole, di grandissima bevibilità. Una bellissima session beer di grande classe ed eleganza.

Last Updated on Wednesday, 13 April 2011 19:28
 

Punk Ipa: due importanti novità!

News from breweries
Friday, 11 February 2011 13:14
x

La Punk Ipa non è di certo una birra qualsiasi, a cominciare dal fatto che, insieme alla Trashy Blonde, è considerata tra i punti di riferimento di Brewdog, per quel che riguarda le birre non speciali. Nel giro di pochi giorni questa birra è stata il soggetto di due importantissime novità.

Punk_Ipa

Pur essendo una birra molto diffusa, la Punk Ipa peccava un po' in equilibrio: il corpo leggero non riusciva a sostenere in modo adeguato la componente amara del luppolo e il grado alcolico. Martin Dickie e James Watt, di Brewdog, hanno quindi deciso di intervenire cambiandone la ricetta. La nuova Punk Ipa risulta così costruita: il grado alcolico è più basso (5,6% contro i 6% della precedente) e l'IBU, anch'esso, è leggermente inferiore (si passa dal precedente 65 all'attuale 45); l'apporto di Caramalt è stato aumentato creando un corpo più ampio in grado di sostenere meglio la comunque intesa luppolatura - fatta in dry hopping - che completa la nuova Punk Ipa e che la rende meno amara della precedente versione, ma comunque molto aromatica e profumata.

Last Updated on Friday, 04 March 2011 11:35
Read more... [Punk Ipa: due importanti novità!]
 

Nuovo pub di Brewdog a Edinburgo... nuove immagini!

News from breweries
Friday, 04 February 2011 18:29
x

Proprio non resistete e volete avere notizie sul nuovo pub di Brewdog a Edinburgo?!?! Di notizie non ne abbiamo molte nemmeno noi, se non che i lavori procedono spediti, abbiamo però alcune immagini che ce lo confermano e ve le mostriamo...

BRewdog_EDINB

L'esterno del Pub.... con la vecchia insegna

Brewdog_EDINB2

Il bancone

Brewdog_EDINB3

Panoramica dal'alto

Brewdog_EDINB4

Il pub da un'altra angolazione

Brewdog_EDINB5

Un'altra immagine dell'esterno

 

I Hardcore You: new beer by Brewdog and Mikkeller

News from breweries
Tuesday, 10 August 2010 12:28

 

Mikkeller_I_Beat_You

Hardcore_Ipa_Etichetta

What happen if two of the most creative breweries in Europe join forces? The result is surely explosive! Explosion is the best way to describe the new beer by Brewdog and Mikkeller: I Hardcore You. Not really a new beer, but a blend of Hardcore Ipa (Brewdog) and I Beat You (Mikkeller), two of the most representative beers of these breweries. Beers, after have been produced, are blended and dry hopped.

 I_Hardocre_You_etichetta

The result is an Imperial India Pale Ale, 9,5% abv, with a copper brown color and a thick and thin foam on the top. Nose has explosive sensations of candy orange and resin, given by hops, that make this beer a really fresh Ipa. In mouth a great body comes out form the first sip, and although hop plays a central role the result is a balanced beer thanks to the equilibrium between the sweetness of the roasted and caramel malts and the variety of aromatic notes of hops.

This new beer will be available since the end of august in small amount!

 

 

Last Updated on Tuesday, 10 August 2010 15:40
 

Nuovo impianto produttivo per Meantime

News from breweries
Tuesday, 03 August 2010 12:54
x

Meantime_Logo

Lo storico birrificio londinese Meantime cambia casa. Il 23 luglio è stata, infatti, prodotta l'ultima cotta nello stabilimento di Penhall Road, in quella che per 10 anni è stata la struttra produttiva di uno dei più importanti birrifici inglesi. Oggi (3 agosto) è stato inaugurato il nuovo impianto a Blackwall Lane con una cotta di 115 hl della lager da 4,4 % venduta esclusivamente in fusto. Lo spostamento nel nuovo impianto (foto in basso) si è reso necessario a causa delle sempre maggiori richieste: solo questa lager nell'ultimo anno ha avuto un aumento dei consumi del 78%.

Meantime_Nuovo_Impianto_2

Il nuovo impianto della Meantime rappresenta il più grande investimento a Londra nell'ambito della produzione di birra da quando, nel 1933, la Guinnes costruì la propria stuttura a Park Royal.

I lavori sono costati nel complesso 1,9 millioni di sterline e, sebbene la prima cotta sia già stata prodotta, alcuni degli elementi del birrficio devono ancora essere trasferiti dal vecchio al nuovo impianto, è il caso, ad esempio, dei 29 tank di maturazione e della linea di imbottigliamento ed etichettatura.

La tecnologia scelta è il più all'avanguardia possibile così da poter "migliorare costantemente la qualità del prodotto" - dice il mastrobirraio Alaistair Hook (nella foto sotto davanti al nuovo sistema di controllo computerizzato) - "che per Meantime si ottiene innanzitutto atraverso le lunghe maturazioni a cui la birra è sottoposta prima di essere messa in commercio". 

Meantime_Nuovo_Impianto

 

Atto conclusivo del nuovo corso sarà la costruzione di un centro per i visitatori e un luogo per degustazioni e corsi in modo da poter perseguire l'altro obiettivo principale del birrificio, ovvero diffondere il più possibile la cultura della birra tra il pubblico inglese. 

Sotto alcune immagini dell'allestimento del nuovo impianto produttivo.

Move_tanks_016

Spostamento di un nuovo tank


Last Updated on Tuesday, 10 August 2010 16:47
 
<< Start < 1 2 3 5 7 > End >>

Page 5 of 7