Home NEWS New arrivals Titanic Brewery: nuovo birrificio importato da Ales and Co.

Titanic Brewery: nuovo birrificio importato da Ales and Co.

New arrivals
Wednesday, 23 March 2011 23:17
x

La gamma di prodotti di Ales and Co. si arricchisce di un nuovo birrificio proveniente dallo Staffordshire e la cui Stout è al momento considerata oltremanica una delle migliori in circolazione: Titanic Brewery.

Immagine_Birrificio

Il birrificio che ha oggi sede nella zona industriale di Burslem, quartiere di Stoke-on-Trent, ha iniziato a produrre birra nel 1985 a Middleport (Stoke-on-Trent) con un impianto da 7 barrel (16 hl). Dopo alcune difficotà iniziali, nel 1988, il birrificio è stato acquistato dagli attuali proprietari i fratelli Keith e Dave Bott. Nel 1991 il birrificio viene trasferito a Burslem e l'impianto produttivo raddoppiato. Nel 2002, infine, Titanic Brewery si stabilisce nell'attuale struttura con un impianto completato nel dicembre del 2005 decisamente più grande rispetto a quanto non fosse in origine: 40 barrel (65,5 hl), sebbene costruito in modo molto particolare, come vi racconteremo nei prossimi giorni.

Il nome del birrificio, e di tutte le birre, fa riferimento alla famosa nave da crociera affondata nel viaggio inaugurale e al comando della quale c'era il capitano Edward John Smith, nato a Hanley, un altro dei quartieri di Stoke-on-Trent. 

 

                                         

Titan_White_StarTitan_Captain_SmithTItanic_New_WorldTItanic_AnchorTItanic_Stout

La produzione settimanale del birrificio è di circa 160 barrel (260 hl) a settimana e la gamma di birre è molto ampia, soprattutto per quel che riguarda i cask. Le prime birre disponibili in cask da 41 l sono:

White Star - Una golden ale da 4,8 gradi, caratterizzata da un corpo leggero e da una piacevole luppolatura.

Captain Smith - Una delle birre più alcoliche prodotte dal birrificio (5,2%) dalle tonalità ambrate cariche con riflessi rossi e un carattere piuttosto dolce con sfumature tostate e giustamente amare nel finale.

New World - Birra stagionale (4,4%), disponibile nel mese di marzo, dai toni ambrati e caratterizzata, come suggerisce il nome, dall'utilizzo di luppoli americani.

Anchor - Best bitter da 4,1 gradi, intensamente fruttata e ben bilanciata dall'utilizzo dei luppoli, che la rendono speziata e ben asciutta. Una session beer!

Stout - Una delle birre più famose del birrificio di Burslem, molto premiata soprattutto nella sua versione in bottiglia. Un'intensa interpretazione dello stile ben costruita dai luppoli e dai malti tostati, ma piuttosto leggera nell'alcol (4,5%).

Titanic_Iceberg_Bottle_thumb_medium0_280Titanic_Cap_Smith_Bottle_thumb_medium0_280Titanic_White_Star_Bottle__thumb_medium0_280TItanic_Stout_Bottle_thumb_medium0_280

In bottiglia (da 500 ml) sono invece prodotte 4 tipologie di birra:

Iceberg - Birra molto leggera (4,1 %) prodotta con Maris Otter e malto di frumento, aromatizzata con luppoli americani (Yakima Galena e Cascade).

Captain Smith

White Star

Stout

Il birrificio Titanic dal 1996 produce birra anche nello storico impianto di Shugborough Hall. Un piccolo birrificio dove le prime cotte sono state fatte per puro scopo dimostrativo, mentre oggi l'impianto produce regolarmente.

Per conoscere la disponibilità dei prodotti di Titanic Brewery vi invitiamo a controllare la disponibilità del birrificio nella sezione Download del sito. Come precedentemente annunciato, nei prossimi giorni vi racconteremo in modo più preciso le particolarità di questo birrificio.



Last Updated on Friday, 25 March 2011 14:09