ATTENZIONE! FINO AL 22/08, CAUSA FESTIVITÀ E LIMITAZIONI AL TRAFFICO, LE CONSEGNE POTREBBERO SUBIRE RITARDI
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Il prodotto è stato aggiunto al carrello.

BeerScovery: Siren Craft Brew

Un birraio italiano in uno dei birrifici più interessanti della scena britannica, Marco ci racconta Siren Craft Brew.

Marco Benda è un ragazzo di Perugia, che seguendo la sua passione per la birra artigianale, ha iniziato a lavorare come birraio per Toccalmatto. Oggi è uno dei quattro birrai di Siren Craft Brew e nell’ultima diretta Facebook (che trovate a questo link!) ci ha permesso di sbirciare nella storia e nella filosofia del birrificio con un punto di vista d’eccezione.

Siren nasce nel 2013 a pochi km da Londra. Ispirato dalle buone birre artigianali, di cui sente il richiamo proprio come un marinaio quello delle sirene, Darron Anley dà vita a questa realtà con l’obiettivo di creare birre di carattere, che possano raggiungere più persone possibili.  L’approccio del birrificio è orientato verso la creatività, verso una selezione accurata degli ingredienti ed una ricerca continua.
Lo stesso approccio si trova nelle birre della core-line, recentemente convertita al formato in lattina su richiesta esplicita dei fan del birrificio, e nelle birre speciali, realease eccezionali in cui i birrai non pongono limiti alla propria fantasia.

È questo il caso del Project Barista nelle cui birre l’arte brassicola incontra il mondo della torrefazione del caffè. Ogni anno Siren collabora con le torrefazioni della zona: il risultato sono birre in cui il caffè è protagonista in tutte le sue sfumature risultato di provenienze e varietà diverse, tecniche d’estrazione e tecniche di torrefazione. Purtroppo quest’anno a causa dell’emergenza Covid, il Project Barista non si terrà, ma Marco ci ha assicurato che nei prossimi mesi possiamo aspettarci nuove birre in stili diversi che rappresentano l'evoluzione del birrificio. Stay Tuned!

Tra le diverse sfumature di Siren non si può sicuramente non citare il rapporto con il legno iniziato agli albori della sua storia con birre come Maiden, storico Barley Wine (la prima birra fatta in assoluto!) affinato in botte ed imbottigliato ogni anno utilizzando un blend diverso di birre di diverse annate. Oggi la barricaia può vantare 365 botti diverse e regala ogni anno prodotti incredibili come Odyssey e Primal Cut.

Nella nostra chiacchierata Marco ci ha raccontato la storia di birre iconiche come Yu Lu e produzioni super speciali come Uncle Zester ed ovviamente non abbiamo potuto non ricordare anche il bellissimo progetto di collaborazione mondiale iniziato da Siren nel 2013 e portato avanti dal 2019 da Left Handed Giant. Il Rainbow Project ha chiamato birrai di tutto il mondo, invitandoli alla condivisione di tecniche ed ingredienti, con un occhio di riguardo alla fantasia da cui sono nate birre come Santo che oggi è entrata a far parte della core line!

Il nostro appuntamento live con Marco ci ha permesso di conoscere meglio Siren e le sue birre in cui ritroviamo un approccio moderno, ottima bevibilità e grande eleganza. Come sempre troverete a questo link le disponibilità aggiornate del birrificio e vi invitiamo a seguire la nostra pagina facebook per restare aggiornati sulle prossime dirette!