Home

Punk Ipa: il confronto!

Notizie flash
Giovedì 12 Maggio 2011 00:00

É passato ormai più di un mese dall'arrivo della Punk Ipa di Brewdog nella nuova versione e dall'immediato arrivo della lattina. Per questo, dopo aver pubblicato quanto scritto su Beer Reviews, abbiamo deciso di fare la stessa cosa e dopo aver ripetuto più volte l'esperienza per essere sicuri delle nostre sensazioni, è venuto il momento di pubblicare quanto emerso dalla degustazione comparata di Punk Ipa, che ha visto confrontarsi la vecchia ricetta, la nuova ricetta e la lattina. Ovviamente la degustazione condotta da me e da Luca Giaccone è avvenuta alla cieca, con le birre già servite nei bicchieri, in modo che nulla, nemmeno il rumore della lattina, potesse esserci d'aiuto.

Punk_Ipa_Diverse

Queste le tre descrizioni e infine il nostro giudizio complessivo.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Maggio 2011 08:37
Leggi tutto... [Punk Ipa: il confronto!]
 

Avery Brown Dredge: la degustazione!

Notizie flash
Mercoledì 11 Maggio 2011 15:32

5f32b9ac31c6cbcdae1bc90988ba8e21_19421_thumb_medium0_280

Da poco arrivata, la Avery Brown Dredge, della quale vi abbiamo parlato tempo fa si presenta di un bel colore aranciato carico, con schiuma di buona persistenza. Il naso è caldo sui toni del malto e del cereale, con una sottile sensazione erbacea e di fiori bianchi. In bocca, decisamente importante e ampia, l'attacco è dolce e dedicato interamente alle note mielate del malto, mentre il luppolo, decisamente aromatico, arriva solo nel finale. Molto ben gestita la componente alcolica, i 7,5 gradi sono infatti poco percepibili e la birra ha grande piacevolezza e facilità di beva.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Maggio 2011 15:38
 

Bitch Please in arrivo! ( disponibile approx dal 15/05/2011 )

Nuovi arrivi
Martedì 26 Aprile 2011 12:34

Three_Floyds_Brewing_Companybrewdog

Era il settembre del 2010, quando i tre birrai del birrificio dell'Indiana Three Floyds - Nick Floyd, Barnaby Struve e Chris Boggess - brassarono una birra presso Brewdog. Ovviamente da questo incontro non poteva che nascere un prodotto estremamente particolare, a cominciare dal nome, e con una forte impronta "territoriale"!

Bitch_please

La Bitch Please è un barley wine da 12,5 gradi, prodotta con sette malti diversi, tra i quali spicca il peated proveniente dalla zona di Ilay a dare una nota torbata e tre luppoli di origine neozelandese (Green Bullet, Nelson Sauvin e Motueka, quest'ultimo utilizzato in dry hopping). Per caratterizzare territorialmente la birra invece , oltre al peated, due ingredienti - caramelle toffee e shortbread (i biscotti tutto burro scozzesi) - e l'affinamento per otto mesi in botti di whiskey Jura.

 

Dim lights

 

Ora che questo lungo periodo è passato la birra è pronta e dal 10 / 15 di Maggio sarà disponibile in bottiglia. Una prima occasione per assaggiarla sarà il festival United Indipub che si svolgerà dal 30 aprile al 2 maggio al Podere Elisa in Via Caduti della Bettola, 119 di Vezzano sul Crostolo (RE).

Come sempre vi invitiamo a controllare la disonibilità delle birre nella sezione Download del sito.

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Aprile 2011 15:00
 
<< Inizio < 51 52 54 56 57 58 59 60 > Fine >>

Pagina 54 di 63