Home NOTIZIE Notizie dai birrifici

Notizie dai birrifici

MOOR: INTERVISTA CON JUSTIN HAWKE... Un americano nel Somerset.

Notizie dai birrifici
Scritto da Lorenzo Fortini   
Giovedì 16 Maggio 2013 14:06

 

Banner-moor-1-04-13

 

Dopo un primo arrivo di prova, possiamo dire che Justin Hawke con le sue birre si è guadagnato rapidamente un posto di primo piano tra i produttori che importiamo.
Fusti impeccabili e bottiglie bruciate in brevissimo tempo, hanno dimostrato un forte interesse per il birrificio che  Justin ha acquistato e "ri"fondato nel 2007.

Per presentarlo al pubblico italiano abbiamo pensato ad un' intervista, così da delineare velocemente i tratti essenziali di un produttore che sin dall' inizio ha dato alle sue birre un impronta anticonvenzionale e illuminata, a dimostrazione di talento e determinazione non comuni.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Maggio 2013 10:14
Leggi tutto... [MOOR: INTERVISTA CON JUSTIN HAWKE... Un americano nel Somerset.]
 

Nuove birre e nuovi formati da Meantime

Notizie dai birrifici
Giovedì 04 Agosto 2011 09:30

Meantime

Meantime, dopo aver presentato qualche tempo la Yakima Red esce ora con un nuovo prodotto stavolta a bassa fermentazione e completamente inglese nelle materie prime.

La London Lager infatti è una classica bassa fermentazione poco alcolica (4,5%) prodotta con Maris Otter e Kent Goldings. Per ora questa birra, nella quale spiccano senza dubbio equilibrio e facilità di beva, è disponibile nel formato da 330 ml. 

Lo stesso formato che Meantime ha deciso di adottare per una delle sue birre più conosciute, la London Pale Ale, che abbandona il formato da 500 ml.

London Lager e London Pale Ale sono da ieri disponibili in cartoni da 24 bottiglie e sempre a proposito di formati nuovi, da ieri, è disponibile anche la India Pale Ale di Meantime in Kkeg da 30 litri. La Ipa è la prima di una serie di birre che il birrificio londinese renderà disponibili in questo formato.

 

 

Ritorna la Chaos Theory

Notizie dai birrifici
Mercoledì 29 Giugno 2011 18:32

chaos theory

 

L'estate porta un graditissimo ritorno in casa Ales and Co.: la Chaos Theory del birrificio Brewdog tornerà a essere disponibile sia in fusto che in bottiglia a partire da questa settimana .

La notizia è tanto più gradita per il fatto che questa birra è una produzione fatta esclusivamente per Ales and Co. e su esplicita richiesta.

La Chaos Theory è una Pacific Pale Ale da 7,1 gradi alcol, prodotta, come si evince dallo stile di riferimento con un ampio utilizzo di luppoli neozelandesi che le conferiscono un naso dolce, intenso e profumato. In bocca, dopo un attacco dolce e sul caramello, attribuibile all'utilizzo di malti Crystal e Caramalt, la birra devia con decisione verso le note più amare e aromatiche dei luppoli.

Una birra pericolosamente beverina adattissima ad accompagnare una serata estiva!

Vi ricordiamo di controllare sempre le disponibile nella sezione Download del nostro sito.

 


Ultimo aggiornamento Mercoledì 29 Giugno 2011 18:41
 

Visita al birrificio Titanic - Le Birre!

Notizie dai birrifici
Mercoledì 22 Giugno 2011 18:35

Abbiamo ancora nel naso il profumo di lievito che esce dai fermentatori. Una nota dolce, di frutta esotica, molto intensa. La sentite? Ah scusate, voi non siete entrati in questo paradiso. Con questa nota prendiamo la nostra macchina  e andiamo al pub per assaggiare le birre che qui si producono.

Pub_Titanic

Il birrificio Titanic ha cinque pub di proprietà, uno dei quali, quello che abbiamo visitato anche noi - io e Luca Giacu Giaccone - si trova nel centro della città di Stoke-on-Trent. La gamma è composta da cinque birre, quattro delle quali sono anche in bottiglia, ed è di queste che parleremo. Per iniziare è necessario sottolineare che tra fusto e bottiglia la differenza è percepibile, come è del resto normale che sia. Le birre in cask sono un po' più rustiche, con la nota di lievito sentita durante la visita all'impianto cben in evidenza, seppur lieve, e che, invece, scompare in bottiglia lasciando spazio a grande eleganza o a una piacevole rusticità attribuibile ai luppoli.

Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Giugno 2011 13:31
Leggi tutto... [Visita al birrificio Titanic - Le Birre!]
 

Visita al birrificio Titanic

Notizie dai birrifici
Mercoledì 22 Giugno 2011 00:00

Stoke-on-Trent non è una città dalla bellezza indimenticabile, soprattutto se per arrivarci nel pomeriggio si è passati dal Peak District, uno dei parchi più visitati e belli d'Inghilterra. Burslem, nella zona industriale della città, se possibile, à anche meno piacevole di Stoke-on-Trent... che però è una città piuttosto famosa per almeno due motivi: il primo è che qui si fabbricano da secoli bellissime porcellane (gli artigiani della città hanno preparato preziosissime tazze per festeggiare il matrimonio di William e Kate); il secondo, più noto e forse più importante, è che qui è nato John Edward Smith il capitano del Titanic, la nave da crociera più sfortunata e famosa del mondo.

Prima_Pagina_NYT_TitanicLa prima pagina del New York Times il giorno dopo il disastro del Titanic

Non è comunque per nessuno di questi motivi che ci siamo spinti fino a qui... o meglio il Titanic un po' centra, ma solo per aver dato il nome a un birrificio che negli ultimi tempi ha fatto molto parlare di sé, in particolare per la sua stout, considerata da molti una delle più buone di tutto il Regno Unito.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Giugno 2011 15:53
Leggi tutto... [Visita al birrificio Titanic]
 
<< Inizio < 1 2 4 6 7 > Fine >>

Pagina 4 di 7