Home NOTIZIE Eventi

Eventi

Ales&Co presenta la sua selezione free from al Gluten Free Expo 2018

Eventi
Scritto da Antonella Piscitello   
Giovedì 15 Novembre 2018 11:09

alt

Dal 17 al 20 novembre saremo al Gluten Free Expo di Rimini con una selezione di birre senza glutine, deglutinate e senza lattosio, in fusto, bottiglia e lattina.

Negli ultimi anni si è registrato un aumento considerevole di persone affette da intolleranze e allergie di tipo alimentare. Parallelamente è cresciuta anche l’offerta di prodotti dedicati: cibi e bevande free-from, che permettono a tutti di condurre uno stile di vita non solo equilibrato, ma anche ricco di alternative. In particolare il mercato delle birre artigianali è in continua evoluzione e la proposta di birre gluten free sempre più ricca ed intrigante, si rivolge a tutti i palati con tantissime ricette e stili diversi.
A questo proposito è necessario tenere conto della distinzione tra birre senza glutine e birre deglutinate. Nel primo caso si tratta di birre prodotte a partire da materie prime naturalmente senza glutine, come il sorgo nella G-Free di St. Peters, Golden Ale da 4.2% abv, luppolata con Amarillo che regala sentori agrumati ed un finale amarognolo e fragrante.
Una birra deglutinata, al contrario, è una birra la cui quantità di glutine è inferiore alle 20 ppm (parti per milione) soglia consentita dal Regolamento CE 41/2009 affinchè un prodotto sia considerato senza glutine; in questo caso la quantità di glutine viene ridotta grazie ad un processo enzimatico in fase di produzione. Si tratta di una tecnica molto diffusa che permette ai mastri birrai di dar spazio alla propria creatività offrendo al proprio pubblico birre di grande interesse.È il caso della ormai conosciuta Vagabond, Pale Ale deglutinata di BrewDog, ma anche di tante birre dei danesi Mikkeller e TO ØL.

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Novembre 2018 11:20
Leggi tutto... [Ales&Co presenta la sua selezione free from al Gluten Free Expo 2018]
 

Finalmente Beer Attraction, la conclusione del viaggio attraverso le birre dal mondo è dentro al bicchiere!

Eventi
Scritto da Giorgia Croce   
Venerdì 16 Febbraio 2018 20:22

 

 

 

Il nostro viaggio verso Beer Attraction giunge alla sua ultima tappa. Abbiamo camminato per terre lontane attraverso le birre che possono rappresentare al meglio ogni nazione, cercando di capire quali siano i diversi modi di viverle.

Vi invitiamo, però, a concludere questo viaggio facendo esperienza dal vero di queste produzioni. Tutte le birre di cui abbiamo letto in queste settimane saranno disponibili a Beer Attraction, le troverete e ci troverete al Padiglione C5 Stand 166. Ci prenderemo la libertà di farvi viaggiare con il bicchiere e le papille gustative attraverso birre provenienti da USA, Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Danimarca, Olanda, Nuova Zelanda e Sud Africa.

Ci piace considerare il nostro stand una vera e propria finestra sull’Europa e anche un po’ sul mondo: sarà l’occasione per assaggiare qualcosa che si affaccia da veramente poco tempo sul mercato Italiano, come Whiplash e Yellowbelly, che vi introdurranno al panorama brassicolo irlandese. Ma sarà anche il momento per dare un’occhiata a quello che succede in Norvegia con le proposte di Aegir e Amundsen, ed in Sud Africa con Devil’s Peak.

Ma parliamo un po' dei numeri di questa edizione di Beer Attraction. Vi aspettano 35 spine, una taplist che ruoterà nei quattro giorni della fiera e in cui troveranno spazio più di 50 prodotti diversi: le birre che già conosciamo, le chicche che cerchiamo con attenzione e le novità tutte da scoprire. A queste si aggiungono 12 birre in Cask, per rispettare la tradizione anglossassone di cui questi stili hanno bisogno.

Troverete ovviamente anche sei frigoriferi con una ricchissima selezione sia in lattina che in bottiglia, dedicando lo spazio che meritano anche ad una serie di birre Gluten Free, bevande analcoliche e sidri!

 

Come ogni anno i quattro giorni di Beer Attraction saranno sicuramente intensi, saranno l'occasione per salutare vecchi amici, ma anche incontrarne di nuovi, esperti del settore e neofiti. Avremo sicuramente modo di fare due chiacchiere, ma cercheremo soprattutto di far esprimere ognuno dei prodotti che portiamo con noi al massimo del suo potenziale affinché racconti non solo i propri ingredienti, ma anche la terra da cui proviene e il birraio che ci ha lavorato con passione.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Febbraio 2018 20:34
Leggi tutto... [Finalmente Beer Attraction, la conclusione del viaggio attraverso le birre dal mondo è dentro al bicchiere!]
 

Parte domani la sesta edizione del Gluten Free Expo..niente glutine, ma tanta birra!

Eventi
Scritto da Giorgia Croce   
Venerdì 17 Novembre 2017 09:58

 

 

Torna dal 18 al 21 novembre Gluten Free Expo, fiera internazionale dedicata al mondo del senza glutine, giunta alla sua sesta edizione. Come lo scorso anno saremo presenti anche noi con le nostre proposte. Avrete infatti modo di conoscere tutto il nostro assortimento GFree in bottiglia a cui si affiancheranno anche 5 birre alla spina.

E' sempre più numeroso il numero di persone che hanno problemi di celiachia, e riteniamo sia importante dare la possibilità di poter godere di un prodotto che per sua natura non sarebbe loro accessibile ma che negli ultimi anni, grazie all'utilizzo di materie prime prive di glutine o a specifiche tecniche di lavorazione, lo è diventato. L'aspetto a cui teniamo particolarmente è che l'alternativa presentata non si accontenti di rendere il prodotto fruibile, ma che sia sensorialmente all'altezza delle altre birre artigianali. In questo senso, troviamo interessante vedere come capiti sempre più spesso che la proposta deglutinata o senza glutine venga scelta anche da coloro che non soffrono di alcuna intolleranza, come una "qualsiasi" delle birre in assortimento e non come un prodotto dedicato. In questo senso vogliamo contribuire a fare in modo che prodotti con e senza glutine possano convivere su uno stesso piano qualitativo e pensiamo che eventi come Gluten Free Expopossano essere delle ottime occasioni dove trasmettere questo messaggio.

In questa direzione va la grande novità di quest'anno. Per la prima volta infatti ad accompagnare le birre gfree ci sarà anche una selezione di birre Lactose Free. Brewdog possiede infatti la certificazione Vegan, a conferma che il birrificio non usa nessun tipo di chiarificante di origine lattica. In fiera sarà quindi possibile assaggiare la linea base del birrificio in bottiglia, ad eccezione di Jet Black Heart, Milk Stout la cui ricetta richiede l'aggiunta di lattosio.

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Novembre 2017 10:31
Leggi tutto... [Parte domani la sesta edizione del Gluten Free Expo..niente glutine, ma tanta birra!]
 

Appuntamenti birrari da non perdere in questo ponte del 25 aprile

Eventi
Scritto da Giorgia Croce   
Venerdì 21 Aprile 2017 13:34

 

 

Questo ponte lungo del 25 aprile si prospetta intenso birrariamente parlando e qui di seguito abbiamo pensato di darvi qualche dritta su alcuni degli eventi che potrebbe farvi piacere seguire.

Tre appuntamenti diversi, sia per contesto che tipologia, ma che siamo certi non deluderanno le vostre aspettative.

Partiamo da Acido Acida che da domenica 23 a martedi 25 aprile vi farà immergere nell'affascinante panorama delle sour beer. Il Molo, storico pub di Ferrara che porta avanti da anni la cultura brassicola inglese nonchè organizzatore dell'evento, con questa tre giorni di festa vi farà conoscere le birre acide del Regno Unito, luogo tradizionalmente non legato a queste produzioni ma che negli ultimi anni ha saputo dare una propria interpretazione e ulteriore valore a questo mondo. Beavertown, Fourpure, Wild Beer, the Kernel, Brew By Number, Left Handed Giant sono solo alcuni dei birrifici UK rappresentati a fianco dei quali non mancheranno alcuni esemplari sour di casa nostra o dal resto del mondo. Molti gli incontri e i laboratori che vi attendono oltre all'imperdibile tapline che Frank de "Il Molo" e i suoi ospiti hanno preparato in centro storico a Ferrara, al Chiostro di San Paolo. Per maggiorni info sul festival vi rimandiamo alla pagina facebook Acido Acida e al sito internet de "Il Molo".

 

Gli amanti della musica indie pop prima di recarsi ad Acido Acida devono far tappa domani sera a Milano, dove all'Assago Forum si terrà il concerto del gruppo Lo Stato Sociale e cui seguirà un after-show da mitomani nel quale non poteva mancare il piglio informale e schietto di Brewdog. Ad accompagnare la festa e la musica dell'aftershow da mitomani al Black Hole di viale Umbria troverete ad attendervi alla spina: Punk Ipa, Kingpin, 5AM Saint, Elvis Juice, Jack Hammer, Dead Pony Club e Baby Dogma. Per gli amanti della latta, sempre più numerosi, Punk Ipa sarà disponibile anche in lattina. Ulteriori dettagli sulla pagina Facebook dell'evento.

 

Last but not least, in questo lungo giro birrario nell'Italia del centro-nord sarebbe importante inserire una sosta a Roma domenica 23 per "un mare di birra...sul prato", evento nato come costola della famosa crociera birraria che giunge quest'anno alla settima edizione. Festival in cui i publican romani sono protagonisti, ognuno dei quali porterà al Casale 4.5 di via Ardeatina 1696 la propria selezione di chicche brassicole. Tra queste ve ne saranno sicuramente alcune di Beavertown e Rogue Ales portate dal pub King Artur e, neanche a dirlo, di Brewdog, dall'omonimo Bar romano. Per tutte le indicazioni su questa full immersion brassicola nella capitale anche in questo caso vi consigliamo di seguire gli aggiornamenti sul sito internet www.unmaredibirrasulprato.com

 

Certi che la sete verrà placata e il divertimento non mancherà, vi auguriamo un piacevole fine settimana di festa!

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Aprile 2017 17:35
 

BeerAttraction 2017: ecco tutto ciò che c'è da sapere sullo stand Ales&Co

Eventi
Scritto da Giorgia Croce   
Mercoledì 15 Febbraio 2017 16:08

 

BeerAttraction è ormai alle porte e siamo pronti per darvi tutti gli elementi per convincervi che un passaggio al nostro stand è immancabile!

Partiamo da alcuni numeri:

  • 35 spine e 6 pump con Real Ales ad aspettarvi negli stand 123 e 163 del Padiglione C5
  • 24 birrifici rappresentati di cui 15 dal Regno Unito, 3 dalla Danimarca, 2 dagli Stati Uniti, 2 dalla Norvegia, 1 dalla Nuova Zelanda e 1 dall'Olanda
  • 2 birrifici nuovi o semi-nuovi: prima assoluta per il birrificio neozelandese Yestie Boys, che si sta facendo conoscere anche nel Regno Unito, dove produce parte dell'assortimento. Inoltre siamo riusciti a portare in tapline alcune chicche del birrificio bristoliano Left Handed Giant che ha già fatto qualche apparizione in Italia in precedenza.
  • 53 tipologie di prodotto che si alterneranno durante i 4 giorni di fiera, di cui 7 cask di Real Ales, ovvero birre tradizionali non pastorizzate e non filtrate. Queste vengono maturate con fermenti attivi in fusti d'acciaio (cask) dove subiscono una seconda fermentazione, gestita direttamente dal publican il giorno antecedente al servizio. Per chi non le avesse mai assaggiate, riscontrerà una minore carbonatazione, in quanto non hanno CO2 in aggiunta.

Ad affiancare le birre on tap ci saranno anche tre frigoriferi con un'ampia selezione di prodotti. Quest'anno la scelta è stata quella di dare spazio alla lattina per il piccolo formato, con qualche eccezione in bottiglia per le birre gfree e alcune produzioni speciali. Come sempre a completare l'offerta troverete una gamma di prodotti analcolici, sidri e patatine.

Qualche motivo per venir anche solo a curiosare la taplist dovreste averlo a questo punto... ma se non bastasse, eccovi qui di seguito l'elenco delle spine di partenza:

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Febbraio 2017 14:07
Leggi tutto... [BeerAttraction 2017: ecco tutto ciò che c'è da sapere sullo stand Ales&Co]
 
<< Inizio < Prec. 1 3 4 5 6 7 8 > Fine >>

Pagina 1 di 8