Home NEWS

news

Habemus Brewdog Bar Roma! Pre-opening questa sera e inaugurazione venerdi 18 dicembre

Eventi
Written by Giorgia Croce   
Wednesday, 16 December 2015 18:14
x

alt

 

E' un Brewdog Bar attesissimo quello che apre i battenti questa sera a Roma. La capitale rappresenta infatti una piazza molto particolare per il birrificio scozzese, uno dei luoghi in cui la craft beer revolution brewdogiana, e non solo, si è diffusa maggiormente e ha riscosso un notevole successo.

Per chi vorrà bere ottima birra ammirando la meraviglia del Colosseo da oggi potrà godere delle 20 spine del Brewdog Bar tra le quali oltre alla selezione del birrificio scozzese, si alterneranno una serie di birrifici italiani. Ad affiancare l'assortimento birrario troverete anche una semplice ma gustosa proposta food con una offerta varia di panini, hot dog, hamburger e prelibati dessert.

In una cornice davvero suggestiva dove, si "scontrano" in maniera armonica arcate di mattoni a vista e l'arte dei graffiti del brewdogiano Fisher, Valerio, Giorgio e il loro team aspettano tutti i membri della Equity for Punk community questa sera per festeggiare l'apertura, in attesa dell'inaugurazione che avverrà venerdi 18 dicembre. Da quel momento in poi Brewdog Bar Roma rimarrà aperto tutti i giorni dalle ore 11.00 del mattino fino alle ore 1.00 in settimana e le 2.00 il venerdi e il sabato.

Siamo certi che la tapline vi entusiasmerà fin da questi primi giorni, durante i quali avrete modo di assaggiare anche alcune novità assoulte del birrificio scozzese.

Per ulteriori informazioni in merito all'inaugurazione vi invitiamo a visitare la pagina facebook Brewdog Bar Roma o il sito internet di Brewdog.

 

Mad for... Cans

New arrivals
Written by Giorgia Croce   
Monday, 14 December 2015 16:54
x

alt

 

La via delle lattine è stata ormai intrapresa in maniera convinta da un po' di tempo a questa parte. Chi la riserva soltanto ad alcuni particolari prodotti (a questo proposito è interessante una sour in lattina che arriverà a breve dai danesi To Ol), e chi invece ha sposato il pack, convertendo tutta la propria produzione dalla bottiglia alla latta. Quest'ultima è la scelta verso cui si sta dirigendo anche Il nostro amico Justin Hawke di Moor Beer, con la quale sposterà anche il formato di bevuta dal 0,66lt al 0,33lt (le bottiglie verranno mantenute soltanto per alcune produzioni speciali). Dopo la prima ondata di prodotti in lattina, accompagnata dal solenne evento Candemonium organizzato in collaborazione con l'Arrogant Pub di Reggio Emilia (e del quale in molti hanno un felice ricordo), ne sono seguite altre con integrazioni e novità. Tra quest'ultime trovate Not another Eurovision Beer, Rye Ipa prodotta in collaborazione con Brewdog Bar Bristol in occasione della CollabFest, e TFA, Black Ipa fresca fresca di ingresso settimanale. Ad farle compagnia sul carico c'erano altre due new entry per il mondo lattine anche se da noi apprezzate da tempo negli altri formati; Smokey Horizon e Amoor

Il nostro consiglio per le birre già conosciute, dato che per il momento ve ne è ancora la possibilità, è quello di accostare in degustazione i due pack così da cogliere le sfumature e i caratteri delle due versioni. Per le nuove referenze avrete invece modo di unire praticità di bevuta a notevole qualità di prodotto. What else?!

 

 

Dada vs Moor Beer Night al pub "Il Molo" di Ferrara

Eventi
Written by Giorgia Croce   
Monday, 07 December 2015 13:56
x

Tra gli appuntamenti in programma per questa vigilia dell'Immacolata, certamente interessante, per gli appassionati birrari emiliani e non, è quello che si terrà questa sera a "il Molo" di Ferrara, a partire dalle ore 17.00. Traendo spunto dall'amicizia tra il birrificio Dada e Moor Beer, grazie alla quale ogni anno viene prodotta Ready Made, i ragazzi del british pub ferrarese hanno pensato di celebrare questo legame con una serata a loro dedicata. Avrete infatti modo di assaggiare parte dell'assortimento dei due birrifici e scambiare le vostre impressioni con i birrai del birrificio emiliano. Saranno inoltre presenti all'evento anche i maestri degustatori di Fermento Birra ai quali potrete rivolgere le vostre domande o semplicemente dire la vostra in merito a questo confronto italo-britannico.

Per i dettagli sulla serata vi rinviamo alla pagina Facebook del locale.

Se non avevate ancora in mente un modo per passare questa festività a "il Molo"  questa sera trovate sicuramente una valida opzione!

 

 

 

 

 

Last Updated on Monday, 07 December 2015 16:31
 

Fresh Stone beer has landed in Italy...

Eventi
Written by Giorgia Croce   
Friday, 04 December 2015 10:06
x

alt

 

Proprio un bel regalo di Natale quello in arrivo per il ponte dell'Immacolata....

Stiamo parlando di Stone Brewing, birrificio californiano creatore tra le altre di Arrogant Bastard Ale e Stone Ipa, ben note agli appassionati. Dal 7 di dicembre sarà infatti possibile rivedere e soprattutto riassaggiare su territorio italiano i suoi prodotti, grazie all'avvio della produzione nel birrificio pilota di Berlino, in attesa di quello più grande che sarà pronto nella prima metà di 2016. Berlino diventa così il punto di riferimento a livello europeo per la creazione e distribuzione delle birre Stone. Per festeggiare questo importante momento nella storia del birrificio è stata organizzata proprio per il 7 di dicembre una grande festa in cui i prodotti californiani freschi di produzione salutano contemporaneamente alcuni paesi europei, ben felici di accoglierli...

Last Updated on Wednesday, 13 April 2016 16:02
Read more... [Fresh Stone beer has landed in Italy...]
 

Beer Christmas to you!

Breaking News
Written by Giorgia Croce   
Monday, 23 November 2015 11:35
x

alt
Clicca qui per visualizzare il catalogo di Natale 2015

L'anno scorso il Natale ci ha dato l'occasione di conoscere un pochino meglio le tradizione birrarie di alcuni paesi in questo periodo. Dicembre è di nuovo alle porte, le luminarie sono già da un po' accese nelle città, i negozi traboccano le idee regalo e le gastronomie hanno adattato il loro assortimento inserendo tutte quelle predibatezze che non possono mancare sulle nostre tavole. Entrando quindi in mood natalizio è interessante vedere quali sono gli elementi che ispirano le birre che caratterizzano questo particolare momento dell'anno. Il Natale scorso avevamo già visto come nella tradizione anglossassone lo "stile" Christmas si caratterizza principalmente per una gradazione alcolica più sostenuta rispetto alle Ales tradizionali. Questo aspetto nasce dal fatto che queste Winter Ale  accompagnavano tradizionalmente cibi intensi e corposi come il brawn, sorta di testa in cassetta prodotta a partire dalla testa di maiale o di pecora, o il tacchino arrosto. L'alcolicità unita a un profilo maltato permettono a queste birre di bilanciare gli elementi grassi dei secondi natalizi conferendo una bella pulizia e secchezza al palato. Ne sono un esempio birre come Christmas Ale di St. Peter's Brewery o Insanely Bad Elf di Ridgeway Brewery.

Il principio è simile per coloro che interpretano il Natale attraverso Porter o Stout corpose e birre invecchiate in botte. Anche in questo caso il concept del prodotto parte dal cibo che andrà ad accompagnare. La componente tostata e la struttura importante permettono (e lo facevano ancor di più un tempo in quei paesi in cui non vi era una tradizione vinicola) di sostenere portate che prevedono primi piatti molto carichi, carni dalle lunghe cotture, pietanze sugose e grasse. La dolcezza di base e l'alcolicità di queste birre favoriscono un'esaltazione dei sapori, limitando tutto quanto è in eccesso. Si pensi ad esempio a come God Jul Whisky di Nøgne Ø in abbinamento a dell'anatra arrosto ne attenua l'elemento selvatico evidenziandone però la componente dolce e grassa della carne.

Last Updated on Tuesday, 24 November 2015 09:52
Read more... [Beer Christmas to you!]
 
<< Start < 1 2 3 4 5 6 8 10 > End >>

Page 8 of 27

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza utente. I cookie indispensabili sono già stati installati, come previsto dalla normativa vigente. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy